7.2 C
Rome
lunedì, Novembre 28, 2022

Buy now

Kanye West compra Parler

Segreti i termini finanziari dell’accordo per la scalata alla piattaforma

Kanye West, il rapper superstar che ha fatto diversi commenti arruffapopolo e antisemiti nelle ultime settimane, ha accettato di acquistare la piattaforma di social media conservatrice Parler.

Lo ha confermato la società madre dell’app in una dichiarazione lunedì.

In un mondo in cui le opinioni conservatrici sono considerate controverse, dobbiamo assicurarci di avere il diritto di esprimerci liberamente”, ha detto West, (che ora si fa chiamare Ye), in una dichiarazione rilasciata da Parler.

I termini finanziari dell’accordo non sono stati annunciati, tuttavia, la società in precedenza ha dichiarato di aver raccolto sottoscrizioni per 56 milioni in finanziamenti, da investitori esterni.

La mossa arriva dopo che a Ye sono stati bloccati gli account di Twitter e Instagram, per commenti d’odio.

Ye ha detto a Bloomberg News che era motivato ad acquistare Parler, dopo che Instagram e Twitter lo hanno penalizzato.

Ha anche rifiutato di rivelare i termini dell’accordo finale.

Il patrimonio netto di Ye si attesta sui 2 miliardi di $.

Gran parte della sua fortuna proviene dal suo marchio di scarpe da ginnastica Yeezy e dalle partnership con Gap e Adidas, tuttavia, di recente Ye ha reciso i legami commerciali con Gap e anche Adidas ha detto che sta rivedendo il suo rapporto d’affari con lui.

JPMorgan Chase ha chiuso i rapporti con il rapper.

Parler è una delle numerose piattaforme emerse durante l’era di Donald Trump, poiché i sostenitori dell’ex presidente, sostengono che ci sia un trattamento ingiusto, da parte di Twitter e altre app. C’è anche Gettr, che è gestito dall’ex consigliere di Trump, Jason Miller e l’app di Trump, Truth Social, la cui società madre è sotto indagine federale, mentre è in corso la sua quotazione in borsa.

La piattaforma Rumble è stata quotata il mese scorso.

Parler, nata nel 2018, l’anno scorso è stata travolta da polemiche, per la sua influenza sui disordini al Campidoglio del 6 Gennaio. Ciò ha portato una sfilza di aziende tecnologiche, tra cui Google e Amazon a mettere in blacklist il servizio, rendendo inaccessibili la sua app e il suo sito web.

A settembre, tuttavia, Google ha ripristinato l’app sul suo Play Store, affermando che la società ha cambiato alcune delle sue politiche di moderazione dei contenuti e l’applicazione.

Apple ha ripristinato l’app sulla sua piattaforma App Store, nell’aprile 2021.

Parler ha cercato di ridurre la sua dipendenza tecnologica da altre aziende, stabilendo la propria infrastruttura cloud in-house. La società ha istituito una nuova società madre, nel mese di settembre, chiamata Parlement Technologies, volta a fornire il proprio servizio cloud per il business online.

Il futuro non è cancellabile“, ha detto la società all’epoca.

Ye e la società madre di Parler si aspettano di finalizzare l’accordo prima della fine dell’anno. Secondo le prime dichiarazioni: I termini dell’accordo includono il supporto tecnico per Parler, dalla sua società madre, nonché l’uso dei suoi servizi cloud privati.

Dopo la sospensione di Ye da Instagram, il rapper ha pubblicato su Twitter, per la prima volta dal 2020: “Guarda come questa società (Istagram) mi ha cacciato”.

Elon Musk, un amico di Ye, ha risposto dicendo: “Bentornato su Twitter, amico mio!”

Kayne West ed Elon Musk: i due si sono scambiati qualche battuta quando il cantante è stato riammesso su Twitter

Musk sta attualmente perseguendo un’acquisizione di Twitter. L’acquisizione è stata ripresa la scorsa settimana, dopo che il CEO di Tesla ha detto che avrebbe acquistato la piattaforma di social media, al prezzo di share 54,20, un prezzo delle azioni inizialmente concordato ad aprile.

Il miliardario, che si definisce: un “assolutista della libertà di parola“, ha detto che vuole fare di Twitter una ”piazza della città digitale, che promuova la libertà di espressione”.

Commentando l’accordo, il CEO della Parlement Technologies, George Farmer, ha detto che: “cambierà il mondo e cambierà il modo in cui il mondo pensa alla libertà di parola.

“Ye sta facendo una mossa rivoluzionaria nello spazio dei media di libertà di parola e non dovrà mai temere di essere rimosso dai social media di nuovo”, ha detto Farmer in una dichiarazione. “Ancora una volta, Ye dimostra che è un passo avanti rispetto alla narrativa dei media legacy. La società sarà onorata di aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi.”

Farmer è sposato con l’attivista conservatrice americana Candace Owens, uno dei sostenitori di Ye sui social media. È anche il figlio di Michael Farmer, un politico conservatore britannico, che siede nella camera alta del Parlamento del Regno Unito.

George Farmer è stato nominato CEO dell’app social nel maggio dello scorso anno, dopo che una disputa tra il suo primo investitore, Rebekah Mercer e l’ex capo del parlamento, John Matze, ha portato alla cacciata di Matze.

Mercer, l’ereditiera figlia del miliardario di hedge fund, Robert Mercer, è l’azionista di controllo di Parler.

Michael Flynn ha parlato di Ye come di un personaggio vero, con l’appeal del jet-set. Questo significa che molta gente lo seguirà.

Per Cates, molte persone, vedendo il nuovo stile di moderazione e cercando l’informazione libera, passeranno a Parler da Twitter. Questo smaschererà quei soggetti che si fanno seguire dai bot. Sarà facile riconoscerli tra chi perderà followers.

Jordan Sather giudica una buona mossa l’opera su Parler e conferma che si scaricherà l’app aggiornata.

Non esclude fusioni tra Parler, Twitter, Gab e Gettr. La trattativa è importante per gli sviluppi sulla libertà di espressione, tutelata dal primo emendamento della Costituzione USA.

Fonte : https://www.cnbc.com/2022/10/17/kanye-west-is-buying-conservative-social-media-platform-parler-company-says.html

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

3,580FollowerSegui
20,300IscrittiIscriviti
- Advertisement -spot_img

Latest Articles