0.7 C
Rome
martedì, Novembre 29, 2022

Buy now

L’ARTE DELL’ OPPOSIZIONE CONTROLLATA

Approfondiamo la figura di KAYNE WEST e delle sue dichiarazioni antisemite dopo il recente annuncio dell’acquisto di Parler

Luci ed ombre.

Avete mai sentito parlare di divulgazione del metodo e di consenso implicito? Solitamente ritroviamo queste due linee nella divulgazione scientifica e fanno parte della catena di informazioni che possono essere recepite/diffuse o meno, a seconda della discrezione di un garante. In Italia, per esempio, ci si appella a quello della Privacy che non consente senza permesso la diffusione o la conoscenza ai medici stessi che lo hanno in cura dei dati clinici precedenti e/o attuali del paziente senza il suo consenso.

A quanto pare ci troviamo di fronte a questa eventualità, Kayne essenzialmente potrebbe essere promotore di una linea di diffusione preordinata dall’ormai noto governo ombra, facendo passo dopo passo quello che gli è stato ordinato, niente di più niente di meno, non dichiarando che questa struttura di potere è saldamente in piedi da molto prima di voi o di me, e serve a riproporre il ciclo di eventi da distorcere, ad esempio la vicenda di George Floyd. Il tutto per rendere divisive ed incendiarie queste dinamiche proposte alle persone.

Mi pongo ora una domanda: perché questo governo ombra, noto per avere al comando ebrei dalla notte dei tempi, dovrebbe volere che qualcuno parli di loro? Sicuramente il silenzio sarebbe auspicabile per continuare ad agire quasi indisturbati, ma una delle risposte che posso esporre è che Kayne, come altri, stiano mettendo in evidenza la questione ebraica per normalizzare l’accettazione del potere di questa potenza oscurata agli occhi dei popoli.

Kanye West è stato recentemente al centro delle cronache, in particolare per i suoi commenti sugli ebrei.
Alcuni ritengono che lavori per il sistema, mentre altri pensano che stia combattendo per l’uomo comune. Come si fa a individuare un nemico?

Kanye West potrebbe fare parte dell’opposizione controllata. Per giungere a questa conclusione, ho considerato la storia della famiglia, i legami e le finanze.
Storia della famiglia: Kanye è nato da Donda e Ray West.
Ray West era un membro del Partito delle Pantere Nere durante gli anni ’60 e ’70.

Perché questa informazione è importante? Le Pantere Nere erano finanziate dagli ebrei. È importante capire il vero scopo del movimento per i diritti civili.

‘intenzione della “liberazione dei neri” era quella di mescolare le razze, di integrare i bianchi e i neri nella società.

“Convincere i neri di essere guidati verso la loro “liberazione” infiltrandosi contemporaneamente nel governo e fomentando di proposito le tensioni razziali con l’obiettivo finale di un governo mondiale
[Problemi dei negri americani,1928]; [FEPC & la macchina della maggioranza, 1950].

Gli ebrei comunisti vogliono un mondo in cui esistano solo due razze: L’ ebreo e il non ebreo. La mescolanza interrazziale elimina il nobile concetto di unità razziale individualizzata e promuove invece la diversità.

Per capire: Il rabbino Abraham Feinberg sosteneva le relazioni interrazziali. (Obiettivo comunista: distruggere la razza bianca) Fu ordinato rabbino all’Hebrew Union College (riformista) di Cincinnati, sotto la guida di Isaac M. Wise.

Isaac M Wise marciava con i Cavalieri del Circolo d’Oro, dirigeva il B’nai B’rith nel Midwest e il suo leader locale del B’nai B’rith di Cleveland (Simon Wolf) contribuì alla morte di Lincoln. Fu anche un leader del movimento riformista in America, con l’obiettivo di distruggere la religione.

Infine, sì, anche le Pantere Nere erano finanziate dagli ebrei. Tutto ciò che riguardava i diritti civili era finanziato, gestito e operato dai comunisti.

I Sabbatiani hanno lo stesso obiettivo da secoli: cancellare la razza bianca (può sembrare strano da dire, ma è la verità) e tutta la religione. I neri sono necessari per questa causa e sono stati usati come agenti comunisti per decenni. Bisogna riflettere attentamente su questo punto.

La NAACP fu fondata da ebrei sabbatiani-franchisti, tra cui il rabbino Stephen Wise (nella foto con Louis Brandeis, giudice della Corte Suprema franchista). Wise era un rabbino riformista con l’intento di corrompere la legge religiosa e di utilizzare i neri in America per i programmi comunisti.

La NAACP non è, e non è mai stata, gestita dai neri. I neri non avevano alcun interesse in un movimento per i diritti civili. I neri dovevano essere convinti di essere estremamente oppressi. Questo ha creato un tumulto (il ruolo di MLK) e ha giocato un ruolo enorme nello schema del divide et impera e della mescolanza delle razze.

I neri erano finanziati dai comunisti (ebrei). Non solo MLK, ma anche persone come Elma Lewis. Eli Goldston era un amministratore della World Peace Foundation (WPF). Goldston finanziò Lewis. Lewis ebbe un ruolo fondamentale nelle rivolte di Boston, che provocarono saccheggi di massa e morti.

I fiduciari del WPF hanno anche pubblicato i Protocolli di Sion, che affermano di sostenere il comunismo per favorire il processo di creazione di un unico governo mondiale.

È interessante notare che il leader del movimento riformista Kivie Kaplan (presidente della NAACP) ha appoggiato Elma Lewis. Egli viveva nell’area metropolitana di Boston e rimase praticamente in silenzio durante le rivolte di Boston.

Quindi, sulla base dei fatti appena citati, torniamo al thread iniziale.

Il legame tra Tupac e Kanye.
Come ho già scritto, il padre di Kanye era una Pantera Nera. Tupac Shakur, considerato il più grande rapper di tutti i tempi, aveva sia una madre che un padre che erano membri attivi del Black Panther Party a New York tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70.

Un mese prima della nascita di Shakur, sua madre venne processata a New York nell’ambito del processo penale Panther 21. Fu assolta da oltre 150 accuse.

Il signor Bernstein, il famoso direttore della Filarmonica di New York, e la signora Bernstein hanno personalmente versato un assegno per aiutare le Pantere.

Anche gli ebrei hanno avuto un ruolo importante nelle fasi iniziali della carriera di Tupac. All’età di 17 anni, Tupac si trasferisce nella Bay Area. Qui Shakur, già aspirante rapper, incontra Leila Steinberg.

Shakur si trasferisce dal marito e dai due figli di Steinberg, che gli fa da mentore e da manager.
https://forward.com/culture/430751/the-secret-jewish-history-of-tupac-shakur/?amp=1

Diddy, Kanye e Tupac
Com’è iniziato il litigio con Kanye? Con uno scambio di messaggi di testo tra Diddy ( noto con l’ex pseudonimo di PuffDaddy) e Kanye, in cui Kanye definiva Diddy un federale degli ebrei.
Kanye ha poi partecipato a un podcast di Revolt TV, fondata da Diddy, per “smascherare” la supremazia degli ebrei.

Il litigio rap più iconico di tutti i tempi è stato quello tra Biggie Smalls e Tupac. Chi era al centro di questo dramma? Diddy.

Diddy era uno stretto amico e collaboratore di The Notorious B.I.G. E Diddy aiutò Biggie a rivitalizzare la scena rap di New York.

Dopo aver scoperto The Notorious B.I.G., Diddy ha messo sotto contratto la futura leggenda con la sua nuova etichetta discografica, la Bad Boy Records.

Tutti conoscono la tragica storia dell’omicidio irrisolto di Biggie. Morì a Los Angeles solo poche settimane prima dell’uscita del suo album, Life After Death.

Si dice che Biggie si sia mosso per lasciare la Bad Boy per un accordo del valore di oltre 60 milioni di dollari e che Diddy abbia pianificato la morte di Biggie per ritorsione.

Si dice anche che Diddy abbia avuto un ruolo nella morte di Tupac, pagando un milione per assumere un membro della gang Crips per orchestrare l’omicidio.

È interessante notare come, Sia Kanye che Tupac, che a mio avviso, a parte il rapper ebreo Drake, sono i rapper più iconici degli ultimi 30 anni, hanno così tanto in comune.
Inoltre, sono stati entrambi i più schietti quando si tratta di idee politiche e di “lotta” contro il sistema.

È ironico che due rapper con genitori rivoluzionari delle Pantere Nere abbiano parlato contro il sistema? Sembra un’operazione di grooming.


Chabad, Kanye West, Ben Shapiro e Candace Owens.

Chabad gestisce Hollywood; è un movimento della setta chassidica. Ben Shapiro ha partecipato e parlato agli eventi di Chabad, e lo stesso vale per Candace, che lavora con Dennis Prager, il fondatore di Prager U.


Ben Shapiro 2017- CHABAD

31/7/19 – Centro della comunità ebraica Chabad, Aspen, Colorado.

Candace Owens: Le leggi democratiche hanno un impatto negativo sulle minoranze.

Prager U promuove la propaganda sionista e israeliana ed è la principale organizzazione non profit conservatrice del mondo.

Il movimento conservatore è molto orientato verso Israele e Trump ne è il leader. Kanye ha stabilito un buon rapporto con Trump e con Candace Owens.

“Gli ebrei franchi che difendono le relazioni incestuose gestiscono Hollywood. Grazie per averlo ammesso, Dennis!”.

Kanye parla dell’incontro con i Kusher e Ivanka Trump anche durante l’episodio del podcast di Revolt TV. Entrambi sono chabadnik; la loro casa a Washington era intenzionalmente situata vicino alla Shul.

https://www.washingtonpost.com/news/acts-of-faith/wp/2017/01/05/ivanka-trump-and-jared-kushners-choice-of-neighborhood-narrows-the-focus-on-chabad/

Ben Shapiro ha frequentato il Chabad ad Harvard con il rabbino Hirschy Zarchi.

Una storia ricorda che Jared Kushner, un altro alunno di Harvard, passava ore con Zarchi a studiare il Tanya, un testo mistico suprematista ebraico.

https://www.timesofisrael.com/jared-kushners-college-rabbi-recalls-a-snow-shoveling-student-mega-donor/amp/

Kanye ha anche detto di avere un allenatore ebreo, lo stesso di Lizzo (che è sempre in prima pagina per le sue bravate).

L’obiettivo generale è quello di screditare l’idea della supremazia ebraica mettendo sotto i riflettori uno psicopatico (intenzionale) che ne denunci il potere.

Indiscutibilmente abbiamo una serie di elementi che possono indurci a pensare che Kanye possa essere una pedina dell’opposizione controllata, dobbiamo solo aspettare la fine dei giochi per vedere tutte le mosse sullo scacchiere.
Possiamo intanto tenere gli occhi aperti.

Kayne ha una grande influenza sulla massa e non possiamo evitare di sottolinearlo, alcuni episodi della sua vita recente lo hanno messo ancor di più in luce oltre la sua carriera musicale. Sta affrontando il suo divorzio con Kim Kardashian. Questo è uno dei nodi più importanti e non è una questione di gossip. Le Kardashian sono un gruppo di sorelle, modelle notissime, imprenditrici, influenti autrici di blog e programmi televisivi, ma soprattutto appartenenti al Partito Democratico ed attiviste ai massimi livelli per il movimento BLM, soprattutto Kim, l’ex moglie di Kayne.

È Profonda la frattura recente fra i due, ma nel silenzio precedente di Kayne in relazione alle eccessive manifestazioni di sostegno BLM a 360 gradi e verso i Dem, la risposta è stata inversamente proporzionale con la presentazione di Kayne e Candice Owen delle magliette “White live Matter” che hanno alzato l’asticella del conflitto fra le due parti contrapposte da ideali diversi. Cosa c’è dietro a tutto questo?

“Lo scopo della visita è quello di rafforzare la forte partnership tra Stati Uniti e Israele e di riflettere i profondi legami tra le due nazioni in questi tempi difficili”.

Non è ironico che la sfuriata “antisemita” di Kanye sia avvenuta proprio poco prima di questa visita?

“Ho sognato che potevo comprarmi il paradiso.
Quando mi sono svegliato, l’ho speso per una collana.
Ho detto a Dio che sarei tornato in un secondo.
Amico, è così difficile non comportarsi in modo avventato”

Can’t tell me nothing – Kanye West

Recentemente in un’intervista Kanye ha dichiarato:

“Molti attori sono stati vittime di bullismo dietro le quinte. È così che funziona questa città da molto tempo. Cercheranno di metterti a tacere a tutti i costi…. Non si aspettavano che qualcuno avesse la piattaforma…. Non è che qualcuno abbia paura. Hanno paura che noi non abbiamo più paura…. La mia vita è stata minacciata per avere un’opinione politica. Mi hanno detto che portavo il cappello del colore sbagliato…. O di pensare male… L’audacia di me, come uomo di colore, di avere una maglietta White Lives Matter…. Sembra piuttosto unilaterale. So che Dio ha un piano per noi…. Non combattiamo nella carne. Questa è una guerra spirituale.

Ci vorrà l’unità di tutti sotto Dio…. Dobbiamo ottenere la verità prima di ottenere l’amore, altrimenti stiamo solo amando le bugie…. Se mai dovessi andare da qualche parte sapremmo perché….”

Di domande ne abbiamo mille, come altrettanti sono gli spunti di discussioni, alcuni condivisibili altri magari totalmente estranei alla vicenda, ma non dobbiamo mai smettere di cercare e fermarci all’apparenza per entusiasmo o perché cerchiamo disperatamente qualcuno, di noto o meno, che supporti la nostra voce o le nostre idee. Il governo ombra lo sa e farà di tutto per designare a favore di pubblico, un “Puppet” che vi rappresenti, che parli la vostra lingua, che legga per incanto nei vostri pensieri, che abbia fascino e carisma, che difenda i vostri ideali. Costruito su misura per voi, ma che, senza dubbio, farà il loro gioco e mai il vostro. Prestate sempre attenzione.

Questo articolo comprende la traduzione di un thread: https://twitter.com/drandelson/status/1581729180055924737?t=vDLMqIQ5qAdCPnAd1rwBPw&s=19
Articoli correlati: https://truereport.net/kanye-west-compra-parler/

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

3,582FollowerSegui
20,300IscrittiIscriviti
- Advertisement -spot_img

Latest Articles